Carico fustini specialità dolciarie – Babbi Dolciaria

specialità dolciarie

Babbi Dolciaria, azienda storica del settore alimentare che produce preparati pronti e semilavorati, biscotti, creme spalmabili, wafer e coni per gelateria e pasticceria.

Nel corso dei decenni, L’azienda ha formato al proprio interno, una famiglia di addetti esperti ed altamente specializzati nella produzione, seguendo le ricette tradizionali che la Famiglia Babbi tramanda da generazioni, mantenendo uno sguardo rivolto al futuro.

Grazie al proprio staff e al forte legame con la tradizione, Babbi ha potuto far conoscere a livello mondiale la qualità dei propri prodotti, aumentando la produzione in maniera esponenziale, tanto da rendere necessaria l’automazione dei lavori più pesanti e ripetitivi, in modo da concentrare la componente umana, nella realizzazione del prodotto.

Peso e velocità: il problema.

Durante la normale attività svolta nella sede di Babbi Dolciaria, i responsabili aziendali in concerto con gli esperti di Bosso Automazione e Robotica, hanno analizzato l’attività svolta manualmente dagli addetti che si occupavano del carico manuale di fustini del peso di 3 kg sulle linee di imballaggio.

I prodotti in oggetto, vengono presentati impilati su pallet, e possono essere orientati con il coperchio rivolto verso l’alto o verso il basso; gli addetti si occupano di afferrare ogni singolo fusto, orientarlo con il coperchio verso l’alto e direzionati in modo da avere il giusto lato rivolto verso l’etichettatrice.

Avendo un ritmo produttivo di un fustino ogni 4 secondi, e cadenzati in modo costante per permettere una etichettatura ottimale;  il lavoro di più addetti alla linea, risultava pesante e ripetitivo durante il normale turno di lavoro con conseguente sia sui tempi di lavorazione che sulla salute della componente umana.

Pallet standard di fusti da 3 Kg di creme e semilavorati Babbi Dolciaria

Una leggera ma robusta soluzione.

In seguito ad uno studio approfondito, Bosso Automazione e Robotica, ha sviluppato una soluzione dinamica e definitiva al problema del peso e della ripetitività nel carico fustini specialità dolciarie sulla linea di etichettatura ed imballaggio 

Grazie all’utilizzo di un “piccolo” ma robusto braccio robotico KUKA KR 22 R1650, capace delle prestazioni necessarie in termini di velocità di movimento e carico utile, ed alla creazione di un organo di presa solido e flessibile, in grado di servire 3 fustini contemporaneamente, Bosso ha trovato la soluzione al problema di ripetitività e carico che precedentemente sottoponeva la forza lavoro umana a turni massacranti nella gestione dei fustini post produzione.

L’organo di presa in azione

Una presa forte e sicura.

L’organo di presa che è stato sviluppato appositamente per Babbi Dolciaria, ha una caratteristica unica: è stato ingegnerizzato per operare in due modi distinti

il primo organo consiste in tre pinze pneumatiche a quattro griffe capaci di afferrare i fustini dal lato del coperchio

il secondo organo, posto all’altro capo del precedente, è dotato di tre ventose e tre dispositivi pneumatici connessi che possono afferrare i fustini dal lato del fondello senza il rischio di perderli durante i rapidi movimenti e le rotazioni del braccio robotico.

Completa l’organo di presa, un set di sensori laser per il rilevamento della posizione dei fustini sul pallet.

La soluzione in movimento

  • Gli operatori depositano un pallet di fustini all’interno della cella di lavoro
  • L’operatore informa il robot, grazie ad apposita interfaccia sul display touch screen, se si tratta di fustini orientati verso l’alto o ribaltati
  • Il robot inizia la scansione della superficie del pallet memorizzando la posizione dei fustini
  • Il robot inizia il prelievo dei fustini, se possibile tre alla volta
  • Il robot deposita i fustini sul trasporto
  • I fustini si muovono verso la postazione di orientamento
  • I fustini si fermano in questa stazione e sono orientati correttamente
  • I fustini ripartono e sono cadenzati dalla margherita del singolarizzatore

Desideri ricevere maggiori informazioni? scrivici!